Statuto dell'Associazione Radioamatori & Freeband

11.11.2017 14:36

 

 
 
art. 1     costituzione, denominazione e sede
  
comma 1. 
 e' costituita conformemente alla carta costituzionale ed ai sensi della legge 266/1941 e 383/2000 l' associazione radioamatori & freeband come gruppo libero e indipendente. si intende libera unione di coloro che hanno un fine comune e che tale fine può essere, in questo caso, riferito alla passione per la radio. in sigla: a. r. & f. b. ovvero arfb.
la nostra associazione è nata per volontà di due amici radioamatori: valter padovano, ik7tab e fabrizio bratta, pu7mki. l'associazione è nata libera e indipendente e vuole essere una vera entità all'avanguardia in cui i soci volontari che si registrano, non hanno da pagare assolutamente nulla.
 quando chiediamo ad altre associazioni di affiliarsi o gemellarsi, tutti troveranno un ambiente aperto, liberale, democratico in tutti i sensi, nel quale esprimersi senza nessun tipo di condizionamento.
 di conseguenza, si potranno intraprendere iniziative, progetti, autocostruzioni, dx ed altre attivita' pertinenti.
 il modo di agire della nostra associazione è sicuramente trasparente in tutte le forme, quindi totalmente alla luce del sole.
pertanto, sia i soci, come anche le associazioni, team, gruppi, circoli, potranno toccare con mano questa nostra prerogativa.
non ci sara' mai nessuna costrizione da parte nostra, di nessun tipo, ordine e grado. la vostra collaborazione , comunque, è essenziale per far crescere sempre di più sia la nostra associazione che le altre associazioni che si affilieranno o si gemelleranno con quella nostra.
l'attività di radioamatore e' legalmente riconosciuta e disciplinata dalla legge italiana come " servizio d'amatore ", cosi' come definito dal regolamento internazionale delle comunicazioni e convertito in italia dal d.p.r. n°1214/1966, nonchè dal codice delle comunicazioni elettroniche di cui al d.p.r. n°259/2003 e successive modificazioni ed integrazioni. si è costituita questa associazione presso l'abitazione dei responsabili pro-tempore, fino ad eventuale differente collocazione. 
la stessa associazione è stata fondata come associazione di volontariato che è stata denominata con il nome: " associazione radioamatori & freeband " con distaccamento in italia presso il mio domicilio in adelfia ( ba ). l'associazione nasce a fortaleza (brasile). essa è libera e democratica, senza nessuno scopo di lucro. intendiamo promuovere vere attività culturali e scientifiche nel settore delle radiocomunicazioni, nonchè la divulgazione e lo sviluppo della scienza radiantistica. l'associazione adotta lo statuto, condividendone  principi e idee; si adegua anche al regolamento osservando le proprie direttive. 
essendo gratuita, non avrà bilanci ed oneri fiscali, non potrà avere reddito, quindi è da considerarsi esente da bolli di registro. nasciamo con l'idea di diventare un punto di riferimento, di incontro e di informazione a livello globale.
siete liberi di parteciparvi con notizie, richieste e tutto cio' che vorrete condividere con noi. e' nostro desiderio potervi conoscere per apprezzare ancora piu' il giorno in cui potremmo parlarci direttamente via etere.
la nostra associazione e' stata fondata anche come organizzazione, quindi costituita ai sensi dell'art.33 della costituzione della repubblica italiana.
 l'associazione, come gia' detto, non ha scopi di lucro, tantomeno preconcetti politici, religiosi, razziali. le iscrizioni sono online: form.jotformz.com/80483977019669
 
chiediamo altresi cortesia, amicizia, educazione, rispetto, il tutto in linea con il nostro motto che e' appunto: " cortesia e amicizia ".
     
comma 2. il trasferimento della sede, se avviene nello stesso comune, non comportera' nessuna modifica statutaria.
comma 3. fatte salve le iniziative ed attività comuni previste dal presente statuto, vista l'autonomia dell'associazione, secondo quanto previsto dal rispettivo statuto, l'associazione ha come scopo l'attività di radiantismo, progettazione, autocostruzione, modifiche. quindi svolgerà solo attività di solidarietà sociale che si avvallerà prevalentemente di prestazioni personali, volontarie e gratuite.
essa, se pure non riconosciuta, è compatibile con lo scopo solidaristico. la stessa collaborerà con altre associazioni, gruppi, club, team e scout che perseguiranno le stesse finalita'. l'associazione può essere autonoma e indipendente grazie alla legge 66/16 sull'indipendenza, quindi una associazione può essere libera nel modo più ampio della costituzione italiana grazie all'indipendenza dell'associazione che può promuovere discussioni, ricerche, sperimentazioni sul mondo della radio e delle antenne. 
 infatti anche il socio che è un soggetto che aderisce liberamente e in modo indipendente alle finalità dell'associazione, contribuisce a realizzare gli scopi che essa si prefigge.
comma 4. all'interno del presente statuto l'associazione può essere identificata come raggruppamento.
comma 5. 
costituzione della repubblica italiana:
art. 18. 
"i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente, senza autorizzazione, 
per fini che non sono vietati ai singoli dalla legge penale.
sono proibite le associazioni segrete e quelle che perseguono, anche indirettamente, scopi politici mediante organizzazioni di carattere militare".
art. 2     scopi e finalita'
l'associazione è apartitica, aconfessionale ed ha l'intera struttura democratica, senza scopi di lucro ispirata ai principi della solidarietà sociale. in linea con il patto di fratellanza con altre associazioni, gruppi, club, team, scout dai metodi del libero associazionismo. questa associazione, essendo gratuita, per le manifestazioni radiantistiche, si avvale di un nominativo speciale che non riveste pero' nessun prefisso predefinito e denominato " i - mrs " cosi' solo a carattere radiantistico formale, esclusivamente per collegamenti tra gli utenti di stazioni radio. quindi questo nominativo non ha nessun onere, ma il nostro compito sarà quello di promuovere nuove iniziative nell'ambito radiantistico e di far conoscere anche la storia delle nostre città, paesi, borghi, scuole, universita' grazie all'uso della radio. questo completamente a titolo gratuito e volontario, quindi siamo orgogliosi di mettere a vostra disposizione le nostre attività e strutture al fine di far conoscere il nostro territorio.
secondo il legislatore l'attività di volontariato nelle radiocomunicazioni e in quelle alternative con uso di sistemi di piattaforme voip e' prestata in modo personale, spontaneo e gratuito senza fine di lucro, anche indiretto ed esclusivamente per fini di solidarietà, quando vi è da ripristinare le radiocomunicazioni in casi di eventi eccezionali, calamitosi e terremoti. l'attività di volontariato durante l'attività di radiocomunicazioni non può essere retribuito in quanto è un associazione che svolge attività gratuita e autonoma. le fonti di finanziamento potrebbero pervenire tramite erogazioni volontarie. l' associazione può avvalersi di soci autonomi nei limiti strettamente necessari a qualificare l'attività sociale e volontaristica a tutti gli effetti.
comma 2. inoltre le donazioni sono esenti da ogni imposta come sono anche esenti da iva.
 art. 3    la durata dell'associazione e' illimitata
                                            
 art. 4    soci
comma 1. soci sostenitori sono coloro che contribuiscono agli scopi dell'associazione in modo gratuito.
comma 2. le associazioni non riconosciute sono quelle ( senza personalità ) art. n° 36 - 42
comma 3. la legge n° 266 del 1992 quadro sul volontariato è disciplinato in questo senso e  l'associazione si avvale prevalentemente dell'opera di volontari.
comma 4. le norme di base sulle organizzazioni non profit ( cioè con scopo solidaristico ). gli art. n° 14 - 42 del codice civile del 1942.
comma 5. tra gli obiettivi delle associazioni di promozione sociale ci sono le associazioni non riconosciute mediante le leggi 266/1991 e 383/2000 dando ad esse la possibilità di avere in dono immobili o di acquistare e di esercitare il diritto di proprietà, di promuovere azioni legali, di stipulare convenzioni con enti pubblici, di accettare eredità o donazioni.
comma 6. possono far parte della nostra associazione tutti i militari con qualifica di trasmettitori che abbiano prestato o prestino servizio nelle forze armate o nei corpi armati dello stato. nell'associazione si possono registrare come soci cc.r.t. che sono coloro che hanno acquisito la qualifica di carabinieri radiotelegrafisti in servizio effettivo o in quiescenza. non è richiesto il requisito di possesso di licenza di stazione di radioamatore o swl.
comma 7. nella nostra associazione diamo la possibilità di aprire distaccamenti, sottodistaccamenti o sottosezioni e circoli. il circolo si può aprire grazie alla norma del ( d.lgs 460/97 e successive integrazioni ) grazie anche alla destinazione d'uso dei circoli della disposizione tecnico - organizzativo ( dto 28/2014 ) ai sensi dell'art. 7/iii del rue  in questo caso circolo gratuito formato da volontari con attività di radiocomunicazioni sempre come circolo di promozione sociale  legge 7 dicembre 2000, n°383 che " disciplinate associazioni di promozione sociale " art.32 struttura per lo svolgimento delle attività di radiocomunicazioni sociali. 
un circolo si basa su una struttura di una normale associazione ( solitamente a beneficio della collettività ) e che decide di perseguire uno scopo comune, solitamente altruistico a beneficio della collettività, in questo caso le radiocomunicazioni. il circolo è formato da un gruppo di persone che, in base alle regole, vogliono insieme aderire alla costituzione del circolo.
comma 8 .  le responsabilità dei commenti sulle nostre piattaforme di comunicazione, ricadono esclusivamente sui rispettivi autori: eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli amministratori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. i commenti dei lettori sono soggetti a moderazione e gli amministratori si riservano il diritto di eliminare quelli che, a seguito di controlli saltuari e " a campione ", venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti; commenti dal contenuto illecito esplicito, potranno essere segnalati alle autorità competenti.
 questa associazione ha per scopo anche la tutela dei radioamatori disabili, per cui l'associazione radioamatori & freeband propone di:
a) tutelare i diritti dei radioamatori disabili - swl - bcl.
b) favorire l' integrazione nel contesto sociale dei radioamatori disabilili.
c) patrocinare, promuovere, curare qualsiasi iniziativa e attività radio insieme a loro per il raggiungimento degli obiettivi dell'associazione.
art. 5      simpatizzanti sono coloro che desiderano operare per gli scopi dell'associazione.
                 
art. 6      corpi d'arma delle trasmissioni
a) soci " collettivi " sono: comandi, uffici, reparti, scuole, genio delle trasmissioni, nonchè le associazioni e enti che intendono collaborare per le finalità dell'associazione.
b) i soci " benemeriti " per assiduità nell'opera svolta a favore della nostra associazione o per eminenti servizi resi all'arma.
c) persone o enti che con cospicue donazioni volontarie o con prestazioni abbiano procurato benefici specifici o vantaggi all'associazione. la qualifica di socio si perde per dimissioni volontarie o espulsioni per fatti gravi.
d) nelle località dove non si raggiunge il numero di 15 soci, ma almeno 5, si può costituire un nucleo, coordinato da un capo - nucleo nominato dal responsabile della stazione territorialmente più prossima, dalla quale dipende a tutti gli effetti.
e) e' consentita nella nostra associazione anche la costituzione di " gruppi progettisti, autocostruttori e di specialità."
f) possono entrare a far parte anche altre associazioni purchè interessate alle  radiocomunicazioni.
                        regolamento per l'attuazione dello statuto
                                                 ( d.m 9 dicembre 1993 )
il presente regolamento è costituito da vari articoli. per l'esattezza di interpretazione e di quanto in esso descritto, è necessario consultarlo congiuntamente allo statuto vigente approvato con d.m. 4 novembre 1997 e modificato con d.m. 3 maggio 1999.
art. 7     gruppi di specialita'
nella nostra associazione possono entrare a far parte i vari gruppi di specialità " d'arma " ( pontieri, ferrovieri, capi stazioni, guastatori, alpini, trasmettitori ).
art.7bis   come da statuto, intendono collaborare con la nostra associazione. si propongono altresi' negli specifici campi elencati:
1. comma 1. istruzione. a). vista la legge n°59 del 15 marzo 1997, in particolar modo l'art.21 che concede alla associazione l'autonomia di interagire anche con le scuole e altre associazioni che perseguono le radiocomunicazioni. b). considerato il decreto del presidente della repubblica luigi einaudi ( dpr 10.10.1950 n°368 - g.u. 27.06.1950 n°145 ) riunisce per finalità scientifiche, progettazioni, autocostruzione, culturali, quest'ultime senza scopi di lucro, la maggioranza dei radioamatori italiani. inoltre, la nostra associazione "radioamatori & freeband" diffonde la cultura della radio nelle scuole e nella fattispecie con progetti educativi legati alla radioamatorialità. c). l'associazione valuta anche opportunità di creare tra il ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca quelle sinergie che vanno a rafforzare, potenziare e coordinare le rispettive azioni in materia di promozione, utilizzo e diffusione delle nuove tecnologie per le radiocomunicazioni. siamo anche disponibili a collaborare con le istituzioni costruendo e/o integrando percorsi didattici afferenti le radiocomunicazioni e la radioamatorialità, sempre come volontari.
 siamo disponibili a collaborare per attivita' dimostrative nelle scuole, a progetti e formazioni.
 la nostra associazione si impegna a: fornire supporto tecnico, didattico e formativo che verrà richiesto dai docenti, dagli allievi, dalle istituzioni di ogni ordine e grado, nonché dalle università, coinvolte nelle attività della presente convenzione.
art. 8      durata e scadenza
comma 1. la presente convenzione entra in vigore dal giorno stesso della firma da parte di entrambe le parti ed ha la durata di tre anni . la convenzione può essere altresi' estesa e modificata in ogni momento mediante accordo scritto tra le parti. ciascuna parte può recedere dalla presente convenzione dando un preavviso scritto di almeno tre mesi restando esclusa qualsiasi reciproca pretesa a titolo di indennità e/o indennizzo a causa di tale recesso.
comma 2. studio dell'elettronica delle telecomunicazioni, applicate a tutte le tecniche di comunicazioni;
comma 3. studio di sistemi in ponti radio e dorsali d'interconnessione su tutto il territorio nazionale, funzionale alla risoluzione delle comunicazioni a supporto d'emergenza.
comma 4. studio e applicazione sul campo di tutte le risorse e tecnologie a propria disposizione al fine di diffondere tali tecniche di radiocomunicazione.
comma 5. tutti i soci volontari possono proporre iniziative ( purchè conformi allo statuto ed ai regolamenti ).
art. 9     legge anticorruzione: la legge 6 novembre 2012, n°190 " è la disposizione per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità. ai sensi dell'art.117, comma 2, lett. m della costituzione italiana, assicura al fine di garantire un adeguato strumento per prevenire l'insorgere dei fenomeni corruttivi all'interno dell'associazione. questa associazione accoglierà tutte le forme e le informazioni di cui è prevista la pubblicazione ai sensi della legge anticorruzione.
protezione dei dati personali nella nostra associazione. 
si tratta di un'informativa che è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lg. n° 196/2003 - codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono nel nostro sito web, per i servizi web del garante per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica che corrisponde alla pagina dello stesso sito ufficiale dell'associazione radioamatori & freeband.
l'informativa si ispira anche alle raccomandazioni n°2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali riunite nel nostro sito web dell'associazione dall'art.29 della direttiva n°95/46/ce, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta dei dati personali on - line, e in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
www.garanteprivacy.it/web/guest/home/autorita/compiti
protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo servizio
legge 22 aprile 1941 n.633 ( g.u. n.166 del 16 luglio 1941 )
testo consolidato al 6 febbraio 2016 ( dlgs 15 gennaio 2016, n.8
nota sul copyright
l'elaborazione ipertestuale è protetta dal diritto d'autore. sarà perseguita ogni riproduzione non autorizzata.
il diritto d'autore italiano
e' disciplinato prevalentemente dal titolo ix del codice civile italiano e della legge 22 aprile 1941, n. 633 ( e il successivo regolamento applicativo, il regio decreto 18 maggio 1942, n.1369 )
titolo i
disposizione sul diritto d'autore
capo i
foto protette nel sito web
1) sono protette ai sensi di questa legge, le foto e le opere di sistemazione del sito web, qualunque sia il modo o la forma di espressione.
2) sono altresi' protetti l'intero contenuto del sito web ai sensi della convenzione di berna sulla protezione dei dati, siti, foto ratificata e resa esecutiva con la legge 20 giugno 1978, n.399, nonchè le banche dati che per la scelta o la disposizione del materiale costituiscono una creazione intellettuale dell'autore.
capo ii
soggetti del diritto
se il lavoro è stato creato con il contributo indistinguibile ed inscindibile di più persone, il diritto di autore appartiene in comune a tutti i coautori
testi e multimedia siti web
i testi pubblici sui siti internet, nonchè eventuali immagini, loghi e quant'altro, sono tutelati dal diritto d'autore. agli aventi di diritto è quindi riconosciuta una privativa sul materiale realizzato nel sito web o blog, che gli consente di impedire a terzi non autorizzati qualsiasi forma di sfruttamento o godimento, salvo eventuali eccezioni quali la riproduzione per uso personale o per finalità esclusivamente didattiche. se i diritti di sfruttamento sono privativa del proprietario del sito web, per disincentivare l'uso non autorizzato è possibile inserire uno specifico disclaimer sul portale. tuttavia, la mancata presenza di tale indicazione non autorizza terzi ad utilizzare liberamente le opere protette da copyright. lo stesso vale in relazione a eventuali marchi d'impresa presenti nel sito web.
questo sito non rappresenta una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi dell' art.1 comma 3, legge 07/marzo/2001 nº 62.
le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’indirizzo e-mail: fabratta@gmail.com e si provvederà alla loro immediata rimozione.
materiali, dati e informazioni forniti da soggetti terzi riflettono liberamente le loro opinioni personali.
tali materiali, dati e informazioni sono resi accessibili al pubblico attraverso il sito.
l'amministratore non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse, ma solo in forma occasionale.
pertanto, in questi casi, unico responsabile deve essere considerato colui che ha fornito i materiali, i dati o le informazioni in oggetto, quindi l'autore della pubblicazione.
l'amministratore, in ogni caso, farà in modo di adottare ogni misura ragionevolmente esigibile per evitare che siano pubblicate, nel sito web, opinioni manifestamente diffamatorie ed offensive o chiaramente in contrasto con diritti di terzi.
in considerazione del fatto che i materiali, dati, informazioni e opinioni di cui sopra sono resi accessibili nelle forme sopra indicate, l'amministratore del sito, non può essere ritenuto responsabile, neppure a titolo di concorso, di eventuali illeciti che attraverso di essi vengano commessi, né comunque di errori, omissioni ed inesattezze in essi contenuti.
l' amministratore non può, in particolare, essere considerato responsabile, neppure a titolo di concorso, in ordine alla violazione di diritti di terzi attuata nel sito web mediante la diffusione di materiali, dati, informazioni o opinioni.
l'amministratore ha la facoltà di cancellare e rimuovere dal sito: materiali, dati, informazioni ovvero opinioni che violino "diritti di terzi".
qualora l’utente del sito riscontri errori, omissioni ed inesattezze nei materiali, dati o informazioni pubblicati, o nelle opinioni espresse, ovvero ritenga che tali materiali, dati, informazioni o opinioni violino i propri diritti, è pregato di contattare l'amministratore via email o anche tramite portale.
in caso di anomalie palesi, si procederà alle dovute verifiche ed a rimuovere dal sito materiali, dati, informazioni o opinioni che risultino non completi, inesatti o costituiscano violazione di "diritti di terzi".
commenti)
i dati personali immessi sono archiviati al solo scopo di visualizzare il commento nell’ambito del sito; in nessun caso saranno utilizzati per altre finalità o trasmessi a terzi.
la responsabilità dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori: eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
i commenti dei lettori non sono soggetti a moderazione, tuttavia l'amministratore si riserva il diritto di eliminare quelli che, a seguito di controlli saltuari e "a campione", venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti; commenti dal contenuto illecito potranno essere segnalati alle autorità competenti.
diritto d'autore)
i contenuti e le informazioni pubblicate si ritengono liberi da diritto d'autore; la responsabilità nei casi di violazione ricade esclusivamente sull'utente che li abbia pubblicati. è fatto obbligo di citare sempre la fonte nel caso in cui siano riportate informazioni o altri contenuti che siano oggetto di diritti altrui. é comunque vietato l'inserimento di copie di articoli, libri, pagine web e simili che, pur non violando le norme sul diritto d'autore, siano un mero "copia/incolla", sia con riguardo al testo, che ad altri eventuali contenuti. sono ammesse, in ossequio alla legge n. 633/1941, il riassunto, la citazione o la riproduzione di parti di opere a scopo di critica, discussione o confronto. in ogni caso è richiesta la citazione dei riferimenti dell'autore o del link alla pagina di origine.
foto)
le foto presenti sul sito sono state in larga parte reperite su internet e quindi valutate di "pubblico dominio".
se i soggetti o gli autori avessero qualcosa "in contrario" alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo all’indirizzo e-mail: fabratta@gmail.com e si provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.
variazioni)
l’autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
privacy)
nessun trattamento di dati personali viene svolto sulla base degli accessi a queste pagine, il sito non acquisisce alcuna informazione sull’utente connesso e il contatore degli accessi registra solo il numero ip, con finalità statistiche.
l’indirizzo e-mail inserito per la registrazione alla newsletter viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito.
ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.
art. 10     chiediamo solo l'ham spirit tra noi, la fratellanza che deve essere basata sulla cooperazione e sincerità ed il cui scopo deve essere basato sul divertimento, ricerca e sperimentazione collettiva, nonche' sull'affiatamento tra noi radio operatori. non vi è spazio per le rivalita' e neanche per i pregiudizi di ogni ordine e grado. abbiamo fatto un lavoro intenso, lungo e certosino per mettere su una associazione "gratuita" per tutti. abbiamo speso e, continuiamo a farlo, intere giornate dedicate alla ricerca e alla progettazione e finalmente siamo on-line sulle nostre piattaforme.
art. 11     diventare un volontario dell'associazione radioamatori & freeband significa far parte di un team che opera con le radio e con i sistemi voip per aiutare il paese in caso di emergenza,quindi aiutando il prossimo. gli attuali volontari non sono mai abbastanza per rispondere a tutte le esigenze. per questo motivo chiediamo la tua collaborazione.
scegli la nostra associazione come attività più adatta a te, al tuo tempo libero, ai tuoi ideali, alla tua persona.
art.12      scioglimento
in caso di scioglimento per qualunque causa, l'associazione devolve il suo patrimonio ad altre organizzazioni di volontariato con finalità identiche o analoghe, secondo quanto disposto dal d. lgs. 117/2017 per quanto applicabile.
art.13     disposizioni finali
per quanto non previsto dal presente statuto valgono le norme di legge vigenti in materia.
art.14     sono attive le iscrizioni online per l'associazione radioamatori & freeband. gli interessati dovranno compilare un modulo in fondo alla pagina del sito radiantismo6.webnode.it/.
 vi ringraziamo anticipatamente per l'adesione.
 
f.to:
valter padovano, ik7tab
fabrizio bratta, pu7mki (iw7dqr)